UN POPOLO DI SUDDITI

Standard

E’ di ieri poi la notizia che l’INPS, comportandosi come un’autorità politica in ciò legittimata dal voto dei cittadini, ha deciso di posticipare, senza consultare nessuno ,di un anno l’età pensionabile! Dopo aver atteso i 65 anni chi andrà in pensione dovrà restare “ in attesa” per un anno al posto di lavoro senza maturare l’anzianità. Siamo un popolo di sudditi
Se si considera che entro 4 anni, continuando con questo regime di entrate e di uscite, il sistema previdenziale andrà in crisi, la generazione del boom economico deve aspettarsi l’annuncio che le pensioni sono decurtate, magari dimezzate o chissà, annullate.
Non ci sarebbe da meravigliarsi vista l’allargarsi ed il consolidarsi di disoccupazione, cassa integrazione ed evasione fiscale. Certo se le cose stanno così non ce lo diranno alla televisione! Considerando la falsificazione sistematica dei dati effettuata sull’inflazione c’è da aspettarsi di veder sparire le pensioni senza alcun clamore, in modo silenzioso incontrovertibile.
Michele Partesotti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...