rimborsi elettorali

Standard

Il mio parere sul finanziamento ai partiti è presto detto:
io sono convinto che tutti i partiti debbano avere lo stesso spazio sui medi in campagna elettorale e quindi sono favorevole al finanziamento delle spese della campagna elettorale per elementari motivi di imparzialità:
non finanziare nessuno significa favorire chi è finanziato da una lobby, magari anche mafiosa.
Il problema sul piano concettuale non è di difficile soluzione; basterebbe dare a tutti un massimo di esposizione su ogni categoria di media e stabilire un rimborso diretto per le spese, senza cioè passare attraverso l’amministrazione dei pariti, ma facendo pagare al tesoro i canali privati utilizzati dai partiti durante le campagne elettorali. In questo contesto chi utilizzasse spazio propagandistico in più rispetto agli altri andrebbe sanzionato facendogli perdere il diritto al rimborso e , oltre un certo limite anche con l’oscuramento provvisorio del media. Naturalmente così si impedirebbero abusi e ruberie, almeno da parte dei partiti, e si darebbe più spazio al dibattito e meno al peso economico dei candidati.
Buonasera

Partesotti Michele

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...