La grande Riforma

Standard

Ciascuna camera è legittimata attraverso elezioni che concretizzano la sovranità popolare.

Quella delle regioni, che si vuole istituire, potrà essere composta dai delegati eletti nei consigli regionali a condizione che si occupi di ciò per cui essi sono stati scelti dagli elettori e cioè delle materie per le quali le regioni sono competenti.

Di conseguenza , anziché contraddire sia il principio di legittimazione democratica che quello di competenza funzionale istituendo un Senato privo di funzioni e di legittimazione, si deve pensare ad un bicameralismo imperfetto fondato sulla divisione del lavoro e sul principio di competenza e di specializzazione.

E’ auspicabile che venga mantenuto il Senato nazionale e che venga istituita la Camera delle Regioni composta dai Consiglieri di maggioranza di ciascuna Regione, con competenze di coordinamento tra le regioni nelle materie non riservate allo stato dall’art. 117 della Costituzione

Questa Camera delle Regioni potrà operare attraverso lo strumento delle Direttive, che ciascuna Regione dovrà poi recepire con regolamenti ad hoc, a partire dalle materie di legislazione concorrente.

In questo modo si limiterà  il lavoro “in parallelo ” delle due Camere alla funzione elettiva del Presidente e degli Organi della Magistratura .

Si potrà così avere l’esercizio più efficace della funzione legislativa da parte di  una sola Camera, insieme ad un’azione di armonizzazione delle norme regionali attuata dalla Camera delle Regioni su temi importanti e strategici per lo sviluppo come ad esempio il turismo, l’agricoltura e la tutela del territorio .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...