Stabilità o equilibrismo ?

Standard

 

Oggi lasciar fallire un’azienda o un distretto produttivo non significa più lasciare che nuove aziende più efficienti sostituiscano quelle obsolete, perchè le produzioni che si perdono verranno sostituite da produttori esterni, probabilmente extreuropei.

E’ quindi urgentissimo avviare dei programmi di prestiti per investimenti selettivi

Gli interventi anche sotto forma di agevolazioni fiscali per nuovi investimenti privati devono mirare a salvare i distretti e le aziende delle aree soggette a declino, cioè quelle dove si sta sedimentando un equilibrio di sottocupazione che logora le risorse umane e produttive.

Allora, visto il perdurare dlla crisi , siccome lo stesso “Trattato sulla stabilità, sul coordinamento e sulla governance nell’unione economica e monetaria” all’art 2 co 3 stabilisce che

 Il presente trattato si applica nella misura in cui è compatibile con i trattati su cui si fonda l’Unione europea e con il diritto dell’Unione europea…  ”

e siccome il trattato dell’Unione Europea stabilisce che

“..(L’Unione)  Si adopera per lo sviluppo sostenibile dell’Europa, basato
su una crescita economica equilibrata e sulla stabilità dei prezzi, su un’economia sociale di mercato ….. che mira alla piena occupazione e al progresso sociale,..”

allora è proprio giunto il momento , invece di continuare a chiedere flessibilità in un dialogo tra sordi, di ridiscutere un trattato che fissa un limite arbitrario del 3 per cento di spesa a prescindere dalla qualità della spesa medesima e della congiuntura, perché continuare ad applicarlo significa rendere impossibile il perseguimento degli obiettivi di coesione economica e sociale per i quali l’Unione è stata fondata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...