Lo spirito dell’Unione

Standard

Nel 1989 grande era il fervore e l’entusiasmo per la costruzione di uno spazio dove tutti potessero circolare liberamente:

le imprese con i loro prodotti, gli imprenditori con i loro capitali, i lavoratori con il loro bagaglio di competenze e di speranze, gli studenti con la loro voglia di andare via.

Dove sono oggi gli alti Commissari dell’Unione Europea che devono vigilare sul rispetto dei trattati, quando l’ultimo paese entrato nell’Unione si fa beffe dei principi su cui si fonda l’Unione stessa, costruendo barriere assurde che servono solo ad esasperare turisti, pellegrini e pendolari ? Faceva freddo e in questo paese sassoso era appena nevicato, quando si è presentata una scena degna più della seconda guerra mondiale che della guerra fredda con questi anziani fatti scendere in fila per uno per controllare i documenti, come appunto in tempo di guerra.La foto che ho scattato è emblematica di quello che accade continuamente ai confini con l’ultimo paese balcanico entrato nella UE, ai confini con la Slovenia, dove una comitiva di turisti anziani viene fatta scendere alle 10 di sera dal pullman proveniente appunto dalla Slovenia e diretto a sud.

E’ sbagliato minimizzare questi comportamenti xenofobi che fanno dei migranti e degli stranieri in generale i capri espiatori per tutti i mali di paesi economicamente e culturalmente fragili o deboli.

E’ un film già visto, è lo stesso film che si è visto quando sono stati messi nei ghetti gli ebrei, per avere qualcuno che facesse da capro espiatorio in caso di necessità

E’ il film che ci porta dritto verso la distruzione dell’Unione Europea perchè negare la libera circolazione delle persone è negare la stessa ragion d’essere dell’Unione fondata sul riconoscimento reciproco, sulla libertà di movimento, su comuni valori e norme per il rispetto della persona.

Michele Partesotti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...