Armi Taser

Standard

All’ordine del giorno in Italia grazie al Ministro degli interni c’è l’adozione del taser da parte della polizia.

Siccome la cosa riguarda tutti noi ,bisogna chiedersi in quale situazione  l’introduzione del taser provocherà una riduzione dei morti ed in quale invece rischia di far crescere la violenza. Negli USA, dove molti girano armati, l’utilizzo dell’arma taser nei casi sospetti, riduce  l’uso delle armi da fuoco da parte dei poliziotti, anche se non è detto che questo riduca purtroppo i decessi. Infatti secondo un’indagine recente svolta da Amnesty international, tra il giugno 2001 e il mese di giugno  2012 almeno 515 persone negli USA sono morte dopo essere state colpite da ‘Taser’ durante il loro arresto , di cui il 90% non erano armati     (E.Campus”Convincere”)

Riflettendo su questi fatti, bisogna considerare che l’uso del taser è sempre giustificabile da parte della polizia perchè ufficialmente non è considerato letale, ma nella realtà non ha ridotto la violenza ed ha causato delle vittime

Dobbiamo poi considerare che se si consultano i dati pubblicati da Eurostat l’ Italia è uno dei paesi in cui ci sono meno delitti in rapporto al numero degli abitanti . 

Allora bisogna chiedersi in quale situazione  l’introduzione del taser provocherà forse una riduzione delle vittime ed in quale invece rischia di far solo crescere la violenza.

Nei paesi in cui quasi nessuno gira armato la polizia avrà l’abitudine di usarle a sua volta molto poco. Se qui introduciamo un’arma che sulla carta non è letale , la polizia potrà usare la nuova arma anche in situazioni sospette in cui normalmente non ne faceva uso e con conseguenze non sempre tranquillizzanti per i cittadini.

                .        

Annunci